“E guardo il mondo da un oblò”: Imprese leggendarie in barca a vela, Best Explorer si racconta alla LNI Napoli.

Il 15 gennaio alle ore 19.00, presso la sala Conferenze della Lega Navale Napoli, Nanni Acquarone, skipper e comandante di Best Explorer, ci racconta le sue avventure in barca a vela in luoghi remoti e mari sconosciuti ai più.

Best Explorer è passata alla storia per essere stata LA PRIMA BARCA A VELA ITALIANA, CON EQUIPAGGIO INTERAMENTE ITALIANO, ad aver completato il passaggio a Nord-Ovest ed a Nord-Est, con una spedizione interamente autofinanziata a nome dell’associazione Artic Sail Expeditions.

L’evento è organizzato dall’Accademia dell’Alto Mare e dalla Lega Navale Napoli.

Un vero e proprio viaggio di esplorazione ed avventura… è un tipo di navigazione assimilabile a quella che faceva 500 anni fa Cristoforo Colombo, affidandosi alla vista, ai sensi, alla saggezza che solo migliaia di miglia percorse in mare ti possono dare.

Per questa impresa all’associazione è giunto un telegramma di congratulazioni del Presidente della Repubblica ed una lettera di stima ed ammirazione per il coraggio dimostrato, da parte del Ministro della Difesa.

NON SOLO ESPLORAZIONE,
MA ANCHE AMBIENTE E RICERCA SCIENTIFICA!

Le spedizioni di Best Explorer non sono solo avventure in scenari incredibili, ma hanno anche un rilevante aspetto scientifico.

Best Explorer collabora con Enea, Università di Siena e Università della Tuscia, per lo studio del placton e la raccolta dei dati circa la presenza di microplastiche in mare.

A questi campionamenti vengono associate le immagini satellitari, in modo da avere una mappa della presenza e degli spostamenti delle microplastiche.

Dopo l’impresa del PASSAGGIO A NORD-OVEST nel 2012… l’ultima spedizione in ordine cronologico è stata il PASSAGGIO A NORD-EST nel 2019.

Una rotta mitica e insidiosa, che attraversando il Mar Glaciale Artico permette di collegare l’Europa all’Asia, passando a Nord della Russia Europea e della Siberia.

Ad accompagnare nella conferenza il comandante Nanni Acquarone c’è il suo fedelissimo compagno di navigazione Salvatore Magri col quale ha scritto il libro “SENZA BUSSOLA FRA I GHIACCI”.

Il libro non è solo un diario di bordo, ma una vera e propria ricostruzione di tutte le tappe del viaggio, dalla preparazione tecnica prima della partenza, durata quasi 5 anni in giro per i mari, fra la Norvegia e le Svalbard, fino al suo compimento a King Cove, dopo una navigazione di ben 8.200 miglia di mare.

——–
Questo e tanto altro mercoledi 15 gennaio alle ore 19 in sede.

Gli ospiti sono della conferenza sono:

Nanni Acquarone, Salvatore Magri (di cui vi abbiamo accennato) e Romolo Becchetti (velista in navigazioni fino alle Galapagos e allo stretto di Panama, 70enne dalla forte tempra, nuotatore e per l’occasione del passaggio a Nord-Est anche traduttore in russo, ruolo non secondario negli approdi quando c’è stato bisogno di avere informazioni circa le condizioni del ghiaccio).

Modera: Irene Schmutz.

——-

Ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi